Il miele nell’alimentazione

Biancospino Agricola - mangiare sano

Il miele è il tipico prodotto a km zero, di produzione 100% naturale. Le api prelevano il nettare generalmente entro 800 metri dalla propria colonia, anche se possono esplorare un territorio fino a circa 3 km di distanza. Il nostro territorio, e in generale l’Italia, si distingue per la ricchezza floristica che offre varietà pregiate. Sono presenti 25 tipi di miele disponibili con differenze tra l’uno e l’altro anche spiccate. Per ottenere un miele di qualità, la condizione ideale è la compresenza tra giornate di sole, fioritura nettarifera e disponibilità di una corposa “famiglia” di api. Tutte queste caratteristiche sono ben presenti in Sardegna.
Utilizzato fin dall’antichità, il miele era considerato il “cibo degli dei”. Gli antichi popoli sapevano sfruttarne le numerose proprietà: lo impiegavano per scopi curativi o nella cosmesi e ne facevano largo uso in cucina. Il miele è formato quasi esclusivamente da zuccheri come il glucosio e il fruttosio, le cui calorie sono totalmente genuine e naturali, caratteristiche che vanno a favore di un’alimentazione sana, purché controllata.
Il miele rappresenta la soluzione ideale per chi necessita di energie mentali e fisiche, per chi si sente molto stanco e spossato. Nell’alimentazione di chi pratica sport ad alti livelli, è particolarmente indicato subito prima di uno sforzo fisico o per recuperare le energie impiegate. È un vero e proprio toccasana per il sistema nervoso ed è in grado di accelerare l’efficienza mentale.
Il miele biologico e grezzo (“non lavorato”) è quello di qualità migliore perché non ha subito alcun tipo di lavorazione industriale, in questo modo le sue incredibili sostanze nutritive rimangono in intatte.
Il miele deve far parte di un regime alimentare sano ed equilibrato. A partire dalla prima colazione, è consigliato al posto di marmellata e cioccolato. È estremamente consigliato come sostitutivo dello zucchero nel tè, negli infusi o anche nel latte e nel caffè! Ogni bevanda ha il suo miele da abbinare. È possibile aggiungerlo a cereali e yogurt, senza dimenticare che nei pasti, oppure per un veloce spuntino, miele e formaggio sono il non plus ultra del gusto.

×

Ciao!

Click qui sotto per parlare con un nostro operatore.

×